Home » il catalogo » il romanesco: i classici » MARCELLI Elia, Li Romani in Russia

MARCELLI Elia, Li Romani in Russia

MARCELLI Elia, Li Romani in Russia

-{[product.valore_offerta/100]}%

ESAURITO-  MA VEDI ALLA SEZIONE "LIBRI D'OCCASIONE" 

a cura di Marcello Teodonio

presentazione di Tullio De Mauro

È la campagna di Russia raccontata da un protagonista. E raccontata con il preciso intento di “lasciare un po’ di verità”, a partire dalla lingua scelta, il dialetto, un dialetto romano colloquiale e schietto, comprensibile ovunque, l’unica lingua capace di raccontare fino in fondo l’immane tragedia di quella vicenda non cercata ma imposta. Così nasce il poema Li Romani in Russia, che ricostruisce, con la forma tipica del genere epico, e cioè le ottave classiche (circa 1.200), la campagna di Russia del 1941-42, e che è oggi da considerare una delle opere più importanti della letteratura italiana, non solo dialettale, della seconda metà del Novecento. L'ampia presentazione del testo è dovuta a Tullio De Mauro.

pp. 365

 

Per informazioni scrivete a: info@ilcuboeditore.it
o andate a "contatti"

 

Scegli la variante

{[prod_qty*product.prezzo_lordo/100|currency:"€ "]} {[prod_qty*product.prezzo_finale/100|currency:"€ "]} invece di {[prod_qty*product.prezzo_iniziale_lordo/100|currency:"€ "]} {[prod_qty*product.prezzo_iniziale/100|currency:"€ "]}